Infrastrutture ad alta potenza per la mobilità aumentata

Il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC) contiene la previsione secondo la quale nel 2030 in Italia circoleranno ben 4 milioni di veicoli 100% elettrici e 2 milioni di veicoli ibridi plug-in, per un fabbisogno elettrico aggiuntivo di circa 10 TWh ogni anno.

Al fine di permettere la realizzazione di tali obiettivi al 2030, il PNRR è finalizzato allo sviluppo di oltre 21.355 stazioni di ricarica veloce (50 kW) entro il 2026, pari ad una potenza installata di oltre 1,1 GW.

Oltre all’impatto energetico, la mobilità aumentata prevederà anche l’adozione di infrastrutture “smart”, “e-roaming” e ”multivendor” (in grado di accettare clienti con contratti di qualunque fornitore di energia elettrica).

Grazie alla collaborazione con i principali costruttori, oltre che un’ampia gamma di colonnine di ricarica, siamo in grado di offrire tutte le soluzioni ottimali, integrate, connesse e fiscalmente agevolate, in linea con gli obiettivi legislativi per il cambiamento climatico.

mobilità-elettrica

Via R. Filangieri di Candida Gonzaga, 80133 Napoli (NA)

mobilità-elettrica

Via dei Martiri di Nassirya, 81043 Capua (CE)